Radicondoli proposta vincolo paesaggistico ex Codice 42 circ. 19

Comune di RADICONDOLI (SI): “Intero territorio comunale di Radicondoli”

Riavvio del Procedimento di Dichiarazione di notevole interesse pubblico, ai sensi dell’art. 136, comma 1 lettere c) e d), Decreto Legislativo n. 42 del 22/01/2004 “Codice Beni Culturali e del Paesaggio” e s.m.i. in applicazione alla sentenza del Consiglio di Stato, n. 13/2017 – inoltro documentazione relativa alla proposta di tutela paesaggistica. 

In applicazione alla sentenza del Consiglio di Stato n. 13 del 2017 e facendo seguito alla circolare n. 19 della DGABAP del 12.04.2018,   il Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo,

Vista la nota del 23.12.2003  prot. n. 23492 con la quale l’allora Soprintendenza per i Beni Architettonici e del Paesaggio per le province di Siena e Grosseto inviava alla Direzione generale per i Beni Architettonici ed il Paesaggio, alla Soprintendenza  Regionale per i Beni e le Attività Culturali della Toscana, al Comune di Radicondoli, alla Regione Toscana, all’Amministrazione Provinciale di Siena,  la proposta di dichiarazione di notevole interesse pubblico dell’Area del Comprensorio Comunale di Radicondoli ai sensi  del D.Lgs. 490 del 29 ottobre 1999 titolo II art. 139;  

Vista la nota della Direzione Generale per i Beni Architettonici ed il Paesaggio del 20.01.2004;

Vista la nota del Comune di Radicondoli del 09.08.2004 prot. 4344 di avvenuta pubblicazione all’albo pretorio del comune della proposta di dichiarazione di notevole interesse pubblico del territorio comunale di Radicondoli e della relativa documentazione,  

trasmette, ai fini del perfezionamento del provvedimento di dichiarazione di notevole interesse pubblico del territorio comunale di Radicondoli ai sensi degli artt. 136 e 138 comma 3 del Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, la seguente documentazione:  

      1. Copia degli atti relativi alla proposta inoltrata in data 23.12.2003;
      2. Planimetria riportante la perimetrazione dell’area oggetto del provvedimento di tutela paesaggista;
      3. Cartografia tematica con la rappresentazione della rete viaria e sentieri
      4. Relazione storico artistica corredata da documentazione fotografica;
      5. Relazione tecnico-scientifica comprendente inquadramento generale e morfologico del territorio e prescrizioni, corredata da documentazione grafica e fotografica

Scarica documentazione 68MB (.zip)